lunedì 12 febbraio 2018

... PER PREPARARCI A MARTEDI' GRASSO ... FRITTELLE RIPIENE


FRITTELLE DA RIEMPIRE







Per le frittelle

200 g di acqua
30 g di burro
20 g di zucchero
140 g di farina
180 g di uova
70 g di farina
10 g di rum
scorza d'arancia
sale
1 cucchiaino di baking

Mettiamo in un tegame acqua, burro e zucchero e portiamo a bollore, uniamo quindi la prima parte della farina e lasciamo sul fuoco fino a quando non si forma una palla di impasto ed inizia a sfrigolare.

A questo punto mettiamo nella ciotola della planetaria avviamo usando la foglia ed uniamo le uova una alla volta,  quindi aggiungiamo anche i restanti ingredienti.




A questo punto friggiamo versando nell'olio bollente l'impasto aiutandoci con due cucchiai o con una sac-à-poche.


Poggiamo su carta assorbente e se vogliamo passiamo nello zucchero semolato, altrimenti aspettiamo per spolverizzarle con lo zucchero a velo.

Ecco con cosa potete farcirle ... 

Per la crema Zabajone:

100 g di tuorli
120 g di zucchero
25 g di farina
200 g di marsala

Montiamo i tuorli con lo zucchero, nel frattempo portiamo a bollore il marsala e quindi versiamolo sulla crema ottenuta. Rimettiamo sul fuoco e lasciamo fino a quando non inizia a bollire, quindi lasciamo raffreddare.

Se preferite la crema pasticciera potete usare QUESTA veloce veloce.






martedì 6 febbraio 2018

.... E NON VOGLIAMO FARE UN PO' DI CROSTOLI ?!?!?!?!?!?


... CROSTOLI ...










500 g di farina
2 uova
15 g di zucchero
20 g di burro fuso freddo
sale
la buccia grattugiata di 1 limone e 1 arancia bio
1 bicchierino di rum o grappa
un pizzico di baking


Impastiamo bene tutto e quando l'impasto sarà bello liscio ed omogeneo lasciamolo riposare coperto per una mezz'ora.

A questo punto tiriamo le sfoglie dello spessore che desideriamo e quando abbiamo terminato friggiamo in abbondante olio caldo (175° circa).






Asciughiamo su carta assorbente e spolverizziamo con zucchero a velo.



venerdì 2 febbraio 2018

BAVARESE AI TRE CIOCCOLATI



Bavarese ai tre cioccolati









100 g di tuorli
55 g di zucchero
250 g di latte intero
10 g di colla di pesce
660 g di panna fresca

100 g di cioccolato fondente
110 g di cioccolato al latte
120 g di cioccolato bianco

Per prima cosa dobbiamo preparare la crema inglese, quindi portiamo a bollore il latte e nel frattempo sbattiamo bene i tuorli assieme allo zucchero; quando il latte arriva a bollore versiamolo sopra ai tuorli sbattuti, amalgamiamo e riportiamo sul fuoco fino ad arrivare a 85°, a questo punto possiamo unire la colla di pesce precedentemente ammollata. 

Pesiamo la crema velocemente e dividiamola in tre parti uguali, a ciascuna parte uniamo un tipo di cioccolato precedentemente tritato.

Quando il composto si sarà raffreddato uniamo a ciascuna parte 220 g di panna semimontata.

A questo punto versiamo negli stampi che abbiamo scelto, dopo ogni strato mettiamo per una decina di minuti in congelatore in modo che la bavarese si solidifichi bene prima di versare lo strato successivo.

Se usiamo degli stampi in silicone mettiamo subito in congelatore.


Generalmente io appoggio le mie bavaresi, grandi o piccole che siano su una formica di pasta frolla, quella che utilizzo in queste situazioni è questa, ecco ciò che ci serve:

150 g di burro morbido
80 g di zucchero a velo
50 g di uova
250 g di farina per biscotti
sale
scorza di arancia e limone q.b.

Montiamo nella planetaria il burro con lo zucchero, quando avremo una bella crema bianca uniamo l'uovo e una volta amalgamato bene, aggiungiamo i restanti ingredienti tutti in una volta amalgamando con la foglia quel tanto che basta ad avere un composto uniforme. Avvolgiamo nella pellicola e mettiamo in frigo per almeno un'ora, più sta e meglio è; in genere io la preparo il giorno prima e la tiro fuori dal frigo un'oretta prima di utilizzarla.
Quando è pronta tiriamola dello spessore di 5 mm circa, copiano della forma desiderata ed inforniamo a 180° fino a quando inizia a prendere un colore appena dorato, quindi lasciamo raffreddare.

Quando decidiamo di utilizzare i nostri dolcetti sformiamoli dagli stampi e poggiamo sopra ai dischetti di frolla, spruzziamo con del burro di cacao spray o copriamo con della glassa a specchio ... o se preferiamo lasciamo così come sono e lasciamo scongelare bene prima di servire.

Ormai di queste bavaresi ne ho sempre una piccola scorta in congelatore, sono davvero ottime ed hanno sempre un gran successo, le ho fatte veramente un po' di tutte le forme, eccone alcune ...












lunedì 29 gennaio 2018

CANTUCCI SALATI


Cantucci salati con i ceci 




220 g di farina per biscotti
25 g di parmigiano grattugiato
60 ml di vino bianco secco
25 g di uvetta
35 g di mandorle tostate
150 g di ceci già cotti
60 g di uova
30 g di olio d'oliva
sale, pepe, paprika piccante
2 cucchiaini di lievito per torte salate

Nella ciotola dell'impastatrice mescoliamo farina, lievito,  formaggio, sale, pepe, paprika, uniamo quindi le uova, il vino e l'olio. A questo punto dobbiamo aggiungere  uvetta, mandorle e ceci.
Quando sarà amalgamato tutto formiamo dei filoncini ed inforniamo a 180° per 20 minuti abbondanti,  dovranno prendere un po' di colore, a questo punto togliamo dal forno e tagliamo diagonalmente, torniamo a mettere in forno per una decina di minuti, fino a quando non si saranno tostati bene.





lunedì 22 gennaio 2018

PASSATELLI IN BRODO


Passatelli in brodo







125 g di parmigiano grattugiato
125 g di pane grattugiato
3 uova medie
sale 
noce moscata

un buon brodo di carne


Direi che il procedimento è veramente semplice, amalgamiamo bene tutti gli ingredienti fino a formare un bell'impasto omogeneo (io per praticità metto tutto nella ciotola della planetaria usando la la foglia) e raffreddiamo in frigo per circa mezz'ora o fino a mezz'ora prima dell'utilizzo.



Quando è il momento portiamo a bollore il brodo e aiutandoci con uno schiacciapatate dai fori grossi tuffiamo i passatelli nel brodo e lasciamoli fino a quando non vengono a galla, passeranno uno massimo due minuti, a questo punto serviamo ben caldo!!!

Un piatto semplice ma sempre molto gradito, soprattutto nelle giornate fredde d'inverno!!!



martedì 16 gennaio 2018

... RICOTTA ... CIOCCOLATO ... PERE ... PANNA


Torta alla ricotta con pere e cioccolato











100 g di cioccolato fondente
10 g di cacao
35 g di acqua
45 g di tuorli
90 g di albumi
150 g di ricotta
50 g di zucchero bruno
15 g di farina di mais
mezza bustina di lievito chimico
1 pera non troppo grande

Mettiamo in un tegame il cioccolato assieme al cacao ed all'acqua e facciamo sciogliere a bagnomaria, se preferite nel forno a microonde.


Nel frattempo montiamo i tuorli con lo zucchero fino a quando non avremo un composto bello spumoso, uniamo quindi il composto di cioccolato.


Montiamo a neve gli albumi con un pizzico di sale.


A questo punto dovremo unire al composto di cioccolato gli albumi e la farina assieme al lievito delicatamente.


Mettiamo in uno stampo imburrarto ed infarinato ed aggiungiamo le pere a tocchetti.


Inforniamo a 180° per 40 minuti circa facendo la prova stecchino, fate attenzione comunque perchè la presenza della ricotta fa sì che l'impasto rimanga comunque molto umido!


Una volta raffreddata ricopriamola con un bello strato di panna montata leggermente zuccherata e gustiamocela così .......   






SFORMATO DI ZUCCA

Cucinare con la frutta e la verdura di stagione è secondo me la cosa migliore, in questo periodo mi piace molto il sapore ed il profumo della zucca, la migliore secondo me è quella mantovana, ha un sapore veramente buono ed ha un contenuto di acqua veramente basso, così ho provato questo sformato risultato molto gustoso.

SFORMATO MORBIDO DI ZUCCA
300 g di zucca
250 g di latte
40 g di burro
40 g di farina
30 g di parmigiano grattuggiato
2 uova
sale e pepe

Speliamo e tagliamo la zucca, cuociamola preferibilmente a vapore in modo che non assorba acqua e frulliamola.
In una casseruola facciamo sciogliere il burro e aggiungiamo la farina tutta in una volta, cuociamo per alcuni secondi mescolando, aggiungiamo il latte bollente mescolando energicamente fino a quando non ci saranno più grumi, proseguiamo la cottura per una decina di minuti, quando sarà tiepida aggiungiamo la zucca ed il parmigiano, aggiungiamo anche le uova, regoliamo di sale e di pepe ed amalgamiamo molto bene. Imburriamo uno stampo da plim-cake (oppure una terrina di ceramica se volete portarlo in tavola subito) lungo 18 o 20 cm, cuociamo in forno caldo a 180° a bagnomaria per una cinquantina di minuti, lasciamo intiepidire prima di sformare. Possiamo servire con una salsina fatta facendo semplicemete sciogliendo in un pentolino un po' di gorgonzola con del latte e frullandolo accompagnato anche da una fettina di prosciutto crudo o di speck.