venerdì 25 maggio 2012

STIAMO LEGGERI



INVOLTINI DI PLATESSA SU CREMINA DI PISELLINI


Siccome ho appena finito di prepararli per cena ed ho già l'acquolina in bocca .... ho pensato di riproporveli





4 filetti di platessa
50 g di cous cous
una decina di olive taggiasche
1 carota
una piccola costa di sedano
un pezzetto di sedano rapa
1 albume
pangrattato
250 g di piselli fatti lessare
brodo vegetale

Prima di tutto cuciniamo il cous cous come da istruzioni, aggiungiamo quindi la carota ed il sedano-rapa grattuggiati, le olive ed il sedano tagliati a pezzetti molto piccoli ed una spruzzatina di paprika piccante, oltre al sale naturalmente.
Prendiamo i filetti di platessa, saliamoli ed aggiungiamoci sopra una pallina di cous cous ottenuta schiacciandone tra le mani un po' alla volta in modo da compattarlo, chiudiamo quindi fissando con uno stuzzicadenti, passiamoli in un bianco d'uovo appena sbattuto e poi nel pangrattato.

Mettiamoli quindi in una teglia ed inforniamo a 200° per un quarto d'ora circa; provando con una forchetta si capisce subito se sono cotti.
Nel frattempo prepariamo la passatina di piselli frullandoli con il minipimer assieme a del brodo vegetale, aggiungiamo quest'ultimo un po' alla volta fino ad arrivare alla consistenza desiderata, saliamo e pepiamo.
A questo punto possiamo impiattare, versiamo nei piatti un po' di crema di piselli, adagiamoci sopra la platessa, un filo d'olio ed una spruzzatina di pepe .... e ... pronti in tavola!!!





Con questo piattino vorrei partecipare a




3 commenti:

  1. Cavolo, serena! Che bel piatto! Dalla foto non avrei mai immaginato di trovarvi dentro il kouskous!!Da fare assolutamente! complimentoni!

    RispondiElimina
  2. A chi lo dici... ce l'ho pure io l'acquolina in bocca, questo piatto è squisito!

    RispondiElimina
  3. Grazie mille ... questa volta li ho fatti gratinare un po' di più ed erano ancori più gustosi!!!! Non ho fatto in tempo a fotografarli però ... la fame era troppa, mi uccidevano se li facevo aspettare ancora!!!!! Buona settimana ...

    RispondiElimina